cerca

Dell'Editoria in Crisi (o Del Fogliante Felice e Del Foglio Vincente)

23 Aprile 2010 alle 13:30

Se i Giornali nascono per essere specchio della realtà e portarla dentro le case, facendola arrivare ovunque, il Fogliante dopo la Direzione Nazionale del PdL, che è anche il partito più nuovo e quello che regge il governo del paese che amiamo, non può non dirsi contento. L'occasione è data dal fatto che la diretta "retaiola" ha concesso a noi, che siamo lontani, di assistere direttamente per qualche ora all'evento più importante della vita politica dell'anno. Poi, di esercitare il confronto fra i resoconti che ne hanno dato i giornali. C'è n'è uno solo che scrive: "Non sarà la democrazia cristiana, ma quello che si è visto ieri non è sembrato neppure la recita di un partito. Hanno parlato tutti i dirigenti, i ministri, i capigruppo, la maggior parte dei quali, nei propri interventi, non ha del tutto aderito all’immagine irenica suggerita dalla elencazione di fatti e buone opere di governo compiute. Al contrario. L’immagine dei due leader rabbuiati non esaurisce il racconto." Di chi è questo pezzo di verità? Di Salvatore Merlo. Non vi è tra tutte le testate nazionali, in rete, un altro commento simile che sintetizza l'evento. Nessun altro giornalista è riuscito ad avvicinarsi più di Salvatore Merlo alla verità, sia pure percepita a distanza, di ciò che è avvenuto ieri. L'evento è stato un grande spettacolo, altro che "solo" guerra dei Roses, fine di un matrimonio ecc. L'evento ha mostrato la vitalità di un partito, e ha avuto il merito di scoperchiare a un tratto almeno uno dei motivi che sono dietro l'italica editoria in crisi. Chi non racconta la realtà, chi non sa riferire la storia reale che c'è dietro alle notizie, perde. Certo, magari è un perdente di lunga scadenza, ma perde, perchè la menzogna è un torto che prima o poi si fa a se stessi. I grandi giornali prima o poi pagheranno l'incapacità di dire la verità. Ecco perchè auguriamo lunga vita al Foglio, e felici, ringraziamo chi riesce a fare, insieme giornalismo e verità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi