cerca

A giorni alterni

22 Aprile 2010 alle 19:30

Nei giorni dispari ci dicono che siamo fuori dalla crisi, viceversa in quelli pari siamo ancora nel tunnel. L'argomento è talmente complesso e la variabili sono talmente tante che gli economisti preferiscono giocare all'altalena. Signori, noi a quale gioco dobbiamo giocare? La banca mi ha detto a chiare lettere che non sa cosa farsene di quei quattro pidocchi che ho depositato nelle sue casse. Signora, mi è stato detto, cerchi di modificare il suo profilo (sic!) e si decida a investire i pidocchi in qualche prodotto finanziario ad alto rendimento. Credo si riferisse ai derivati. Figuriamoci. Non oserei mai speculare sulla fame di altri esseri umani. Attenderò domani, venerdì, quando sentirò buone nuove in materia di crisi finanziaria. Cosa fare? Il DDT è vietato e non mi resta che continuare a tenere i miei pidocchietti in banca anche per evitare il contagio ai miei due bellissimi gatti. Domani è un altro giorno....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi