cerca

La Casa delle Libertà e quella di Fini

16 Aprile 2010 alle 17:05

Le benevole alutazioni che da qualche tempo l'Elefantino riserva all'on. Fini non paiono convincenti. E anche comprendendo e in parte condividendo le preoccupazioni per gli effetti che una frattura tra i capi del PDL potrebbe avere sul partito e sulla maggioranza, non si può negare che i danni che consapevolmente Fini sta recando a Berlusconi e a noi suoi elettori sono molto maggiori dei vantaggi che i think tank (definizione invero esagerata), le riviste i quattro colonnelli loquaci ma non acutissimi e il profilo istituzionale del nostro (opinabilissimo) potrebbero portare in futuro. Se poi consideriamo che tutto fa pensare che la strategia finiana è pro domo sua e non pro domo libertatum, la soluzione chirurgica diventa inevitabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi