cerca

Sordi et orbi.

15 Aprile 2010 alle 15:30

Sono state ingurgitate la Chiesa e le sue voci ufficiali, capaci di scrutare ed esprimersi con analisi, condivisibili o meno, sempre complete e complesse sulla realtà passata presente e pure con occhio cerebrale sul futuro, all’interno di quel circuito malandrino per malafede e superficiale per pressappochismo che ne estrapola da un contesto preciso, ne trasforma, ne strumentalizza e ne banalizza le opinioni. In conseguenza di ciò, ritenendo di non dovere rischiare un effetto boomerang in questi giorni di fuoco incrociato, molti fiati non avversi bensì amici, invece di essere meno sordi ed ascoltare meglio e meno orbi e vedere di più, commettono lo stesso errore di banalizzare il confronto chiedendo alla Chiesa non di ribadire ma di tacere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi