cerca

La verità, tutta la verità e nient'altro che la verità

14 Aprile 2010 alle 13:30

Bel pezzo di Fontanive su un Bersani che non fa una grinza davanti al crollo totale e poi invece capitola quando l'ultimo diaframma della casa crollata cede inesorabilmente. A me sembra che il recupero della sinistra in Italia dovrebbe semplicemente basarsi sulla semplicita' - per molti forse agghiacciante - di cominciare a raccontare a se stessa e all'Italia la verita'. E' il rapporto con la verita' che e' stato stravolto ad ogni appuntamento della storia, da sempre, ed e' il rapporto dei suoi dirigenti con la verita' che continua a fare acqua. Un partito che cambia i nomi ma che non coglie l'opportunita' che il cambio di nome gli da' per riflettere sulla verita' e rimane ancorato alla "resistenza" dei dogmi - come il fatto che il peggior volto del comunismo era comunque dettato da obiettivi moralmente giusti - estingue la sua vena. Cominciamo lontano. Cominciamo dal patto Ribbentrop-Molotov, passiamo a Katyn, verita' venuta alla luce a poco a poco ed esplosa realmente - almeno al grande pubblico - solo di recente. Il "sangue dei vinti" che ancora e' bollato come un romanzo pseudo-storico, le foibe, La tragedia dello stalinismo, i fatti di Ungheria, Praga, le menzogne su Cuba, la tragedia del muro. E poi arriviamo a Mani Pulite, per cui l'ex PCI era estraneo al sistema, e alla nuova corruzione, che e' di destra per definizione. La faccia di Fassino - che e' sempre stato tra i meno reticenti fra l'altro - che a Piazza Santi Apostoli, davanti al pareggio, con faccia funerea e quindi visibilmente e forzosamente ipocrita, parlo' di grande vittoria resta l'icona della menzogna a quell'italiano che ai suoi governanti chiede solo di ascoltare frammenti - almeno! - di verita'. Insomma il leader di una nuova sinistra, per accattivarsi le nostre simpatie di Uomini Liberi dovrebbe essere in grado di raccontare la verita', tutta la verita' e nient'altro che la verita' al corpo elettorale: solo cosi' puo' candidarsi a chiedere un voto per, e non un voto contro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi