cerca

La Linea C della Metropolitana di Roma

14 Aprile 2010 alle 18:00

I Romani sono presi dallo sconforto quando riflettono su come, in merito alla Mobilità, la loro città soffra un ritardo di almeno cento anni rispetto alle altre Capitali europee e spesso sviluppano una sorta di irrazionale complesso di inferiorità che fa apparir loro non solo doveroso colmare l'enorme divario, ma addirittura colmarlo a qualsiasi costo ed in qualunque modo. Questo irrazionale modo di vedere ha comportato la supina accettazione, da parte dell’opinione pubblica, di progetti anacronistici ed antieconomici come quello della Metro C attualmente in costruzione, per la realizzazione del quale solo pochi anni fa venne preventivata una spesa di 3 Miliardi di Euro. Né l’opinione pubblica romana è sembrata scandalizzarsi più di tanto quando, poco dopo l’inizio della sua costruzione, è apparso chiaro che quella spesa era del tutto campata per aria e che in realtà nessuno sa quanto verrà a costare né quanto tempo richiederà il suo completamento. In realtà non è affatto necessario che tale realizzazione avvenga con costi illimitati, che, alla fine dei conti, si tradurranno in un’enorme penalizzazione per tutti. La rivelazione che il costo della metropolitana è giunto addirittura a 500 Milioni di Euro per un solo chilometro (circa 1.000 Miliardi delle vecchie Lire!) ha avuto il pregio di scuotere l’opinione pubblica da quel rassegnato torpore in cui si trovava e di farle assumere la consapevolezza che perseverare nella costruzione di una metropolitana antiquata comporterà solo dei danni epocali, che si concretizzeranno nella sicura bancarotta economica dell’amministrazione comunale e nel probabile dissesto del patrimonio edilizio ed archeologico. Tutti, infatti, sono ormai consapevoli che occorre abbandonare la rincorsa ai sistemi di trasporto realizzati negli ultimi 100 anni dalle metropoli più evolute e che è necessario puntare su nuove tecnologie, più efficaci, meno invasive e meno costose, che inoltre permettano di garantire tempi e costi realizzativi certi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi