cerca

Fini.

13 Aprile 2010 alle 17:00

Lo ammetto nutro una grande ammirazione per Fini. Uno che non ha paura delle sue idee, neanche quando manifestarle non è esattamente di moda. Uno che non cerca il consenso a tutti i costi e odia il populismo. Uno che non si fa confondere e tira dritto per la sua strada. Uno che non ha paura di manifestare opinioni scomode. Uno degli italiani con più alto senso della legalità e delle istituzioni. Uno che ce l’ha a morte con Berlusconi, un po’ meno con i suoi avversari ma non tanto meno. Un ribelle insomma, un liberale strictu sensu. Eh sì Massimo Fini è proprio un punto di riferimento per me. Perché, di chi pensavate stessi parlando?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi