cerca

Destra, sinistra, progresso e civiltà

10 Aprile 2010 alle 20:16

Il discorso è davvero impegnativo. Il polemico interlocutore potrebbe intanto cominciare collo spiegarsi meglio: definire cioè destra e sinistra e poi progresso e civiltà: io nella destra metterei tanto per cominciare un lungo elenco: Ottaviano Augusto, S. Paolo, S. Ambrogio, S. Agostino, S. Benedetto da Norcia, qualche Leone, Gregorio, Pio, Bonifacio, Benedetto pontefici massimi, Giovanna d'Arco, Orazio Nelson, George Washington, Alexander Hamilton, Thomas Jefferson, Benjamin Franklin, Immanuel Kant, Abraham Lincoln, Theodore Roosevelt, Winston Churchill, Dwight Eisenhower, Golda Meir, Menahem Begin, Ariel Sharon, Barry Goldwater e Ronald Reagan, Helmut Kohl, Luigi Einaudi, Luigi Sturzo, Alcide De Gasperi, Giovanni Gentile, Augusto Del Noce, Josè Ortega y Gasset, Vittorio Mathieu e Josè Mourinho.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi