cerca

Archistar - Langone

9 Aprile 2010 alle 16:00

Fatte salve le formaggiere, l’ultima polemica sulle presunte nefandezze di vanesie archistars denuncia, a mio avviso, un romantico e appassionato - ancorche’ sterile e forse cinico - pregiudizio nei confronti della cultura contemporanea. Sorvolando infatti sul destino dell’Ara Pacis (muretto si, muretto no…?), la critica Langoniana suona alle mie orecchie come la nostalgica litania di chi lamenta la scomparsa di lussuose carrozze a trazione equina in favore di funzionali scatole a trazione anteriore. Con buona pace del carico “identitario” dell’opus latericium, la possibilita’ di affermare tentativamente i valori e le talvolta fragili identita’ della complessa civilta’ contemporanea attraverso l’uso di acciaio e vetro e, all’occorrenza, di cemento armato, e’ una necessita’ alla quale non ci si puo’ sottrarre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi