cerca

La RU486 / 18

8 Aprile 2010 alle 16:30

Signora Cristina, lei fa un elenco di persone/istituzioni che dovrebbero essere coinvolte per evitare l'aborto. Vediamo di esaminarle una per una: il partner non è coinvolto in quanto la decisione ultima spetta alla donna rimasta incinta. A questo proposito e lo affermo in base alla mia esperienza di volontariato ospedaliero, il partner, tranne rarissime eccezioni, si presenta in corsia a giochi fatti. La famiglia:è ridotta quasi in frantumi. Purtroppo essa è l'espressione di individui che convivono per ragioni di opportunismo. La parrocchia: non è obbligatorio fraquentarla per mancanza di tempo o perchè non si è credenti. Il consultorio: è affidato, almeno dalle mie parti, alla buona volontà di poche persone che credono ancora in certi valori. Datori di lavoro: in tanti casi pretendono una firma che impegna la dipendente ad evitare la gravidanza pena la perdita del posto di lavoro. Come vede, siamo messi molto male e se non si interviene subito con i consultori seri, come previsto dalla 194, abortire diventerà un gioco al massacro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi