cerca

La RU486 / 14

7 Aprile 2010 alle 16:51

La signora Prestigiacomo mostra un cinismo da erede di una lunga tradizione di politicanti DC (lo zio Santi Nicita, ora passato al PD, del resto e' stato tale per anni) quando afferma riguardo alla pillola abortiva: "ricordo a Cota e Zaia che la campagna elettorale e' finita". Siccome vale sempre il detto "omnia munda mundis" sentendole dire queste parole rabbrividisco pensando a tutte le balle che secondo lei sono buone da dire in campagna elettorale. Una frase che non fa molto onore. Il suo intervento e' stato salutato come espressione libera di una donna del PDL con diritto di parola. A me lei sembra piu' una donna del PD (anche considerata la sua vicinanza di gioventu' alle campagne radicali) che si e' saputa gattopardescamente vendere al PDL. Veramente mi piacerebbe vedere Berlusconi scegliere con piu' sapienza i suoi collaboratori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi