cerca

Ritratto di signore

6 Aprile 2010 alle 12:30

Un grazie sincero al Foglio e, ovviamente, a Stefano Di Michele, per l'inserto dedicato a Giovanni Urbani. Confesso, con un certo imbarazzo, che io non sapevo semplicemente chi egli fosse. Terminate le 12 pagine, ho pensato che ora provavo un pò di quella grande stima e di quel grande affetto che hanno provato le persone che gli sono state amiche. Spero di non sembrare retorico, ma dopo la lettura mi è "rimasto addosso", per un pò, anche un altro sentimento un pò indefinito, ma che direi fosse legato a quell'amore struggente e doloroso per la vita e la bellezza che ha riempito la vita di Urbani e che le pagine di Di Michele trasmettono con grande intensità. Comunque, oggi si va a cercare subito il libro di La Capria e alla prima gita a Roma un salto al civico 33 di via Margutta lo si fa di sicuro. Per inciso, bello scoprire che la frase tratta da quel prezioso libricino che è "La mosca nella bottiglia" si riferiva ad Urbani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi