cerca

Avvocato, donna, di sinistra, cattolica praticante/ 4

3 Aprile 2010 alle 12:00

Sente il bisogno di difendere la pillolina dagli attacchi "degli uomini/donne laici o cattolici che ritengono più giusto e facile scagliarsi contro una pillola piuttosto che fare autocritica riconoscendo il proprio fallimento di genitori, precettori, politici, intellettuali e clerici.", invece che i bambini dall'orrore di tecniche scientifiche che non si limitano a sopprimerli ma tentano anche di negare loro la dignità di esseri umani, per evitare a se sensi di colpa. Ostacolare l'aborto chimico significa difendere i bambini, indifesi, muti e innocenti, le donne, oscenamente allettate dalla falsa idea che la gravidanza indesiderata scompaia come un mal di testa o un raffreddore, la nazione, vecchia, stanca, egoista e schiava dei propri capricci, dall'estinzione. Sosteniamo e incoraggiamo i politici che ci ricordano che legge si scrive con la iniziale minuscola e Vita con la maiuscola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi