cerca

Pieno appoggio a Cota contro la Ru486, ma non solo

1 Aprile 2010 alle 10:57

Un plauso a Cota. Bene l'azione contro la Ru486 ma occorre intervenire in tutti i campi in cui il femminismo radicale sta producendo danni ingentissimi, vedi la scuola, infettata dall'ideologia "gender" imposta dall'EU. Da uno studio a cura di V.Spavone ed Elvia Ficarra del GESEF (Genitori Separati con figli) diretto al Min.Pub.Istruzione si legge che l'opera di indottrinamento del femminismo antagonista spinge al maggiore adeguamento delle bambine nelle primarie,declassando la vitalità ed esuberanza dei maschietti a livello di "difficoltà". "Dove i ricatti emotivi non sono sufficienti a tenere a posto questa sedicente esuberanza che non può trovare nè comprensione nè valorizzazione in un universo tutto rosa, si ricorre alla chimica. Ritalin e Prozac, due fra i più famosi strumenti di questa castrazione di massa...L'ossessione sessuale ai limiti dell'isteria che accompagna molte educatrici ed insegnanti formate alla dottrina femminista le induce a scorgere e denunciare nei comportamenti più spontanei dei maschietti intenzioni ben definite...in Svezia si è arrivati ad obbligare i bambini a fare pipì seduti sul water, come le femminucce,onde evitare loro il contatto e la manipolazione dell'organo genitale e la postura, ritenuta 'antiigienica, volgare ed EVIDENTEMENTE MASCHILISTA'". In Italia: "Ci si limita a sforbiciare la lingua, sigillare la bocca con nastro adesivo, ad umiliazioni e disparità di genere di fronte alla scolaresca, alla rieducazione fin dalla più tenera età. A bologna un gruppetto di donne ha avuto l'idea di estendere ai bambini delle materne ed elementari un progetto chiamato: prima che sia violenza, finanziato dalla Reg.Em.Romagna attraverso la lettura di fiabe tipo Barbablu, il brutto anatroccolo, ecc per rendere consapevoli che la cultura che provoca guai e violenze è solo quella di sopraffazione maschile e di sottomissione femminile...". Il politically correct sinistroso impedisce di divulgare questi problemi. Spero che ora le cose cambino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi