cerca

Raiperunanotte e il disprezzo per gli altri

29 Marzo 2010 alle 18:00

Lo show di Santoro ha avuto, a mio parere, un "merito" soprattutto. Forse mai era stato espresso in maniera così chiara, diretta e, direi anche, violenta il disprezzo che la sinistra nutre nei confronti degli italiani che votano per Berlusconi. E' un sentimento che esiste da sempre ed è una componente fondamentale della visione del mondo di quella sinistra, lì così bene rappresentata. Ma mi sembra che in altri casi esso fosse stato in qualche modo più controllato e "tra le righe". O perlomeno espresso in forme più raffinate, o comunque più legate ad una comunicazione tutta interna alla sinistra. E invece è come se l'altra sera gli argini si fossero rotti. Questo disgusto per il popolo vile e mentecatto che vota il nuovo Mussolini è tracimato. La performance di Luttazzi che ha avuto, non a caso, la sua apoteosi, anche in termini di acclamazioni, nella raffinata metafora del rapporto tra Berlusconi e il suo elettorato, è stato il momento più saliente. E vedendola ci si domandava: ma possibile che tutti queste persone colte ed intelligenti, si presume, che si trovano lì, siano rese così ottuse dal livore e dal conformismo intellettuale da non capire un principio elementare ? E cioè che se vuoi conquistare il consenso di qualcuno devi fargli sentire,se non la tua stima, almeno il tuo rispetto di fondo. Eppure, pochi giorni prima, nei commenti alla manifestazione del PDL vi era stato qualche timido segnale, colto immediatamente dal Foglio, che una parte di commentatori di sinistra cercavano (chissà con che sforzo immane peraltro) di rivalutare "antropologicamente" il popolo di destra. Questo però rende ancora più deprimente la reazione dei leader della sinistra riformista e moderata, il giorno dopo il pietoso show di Santoro. Neanche una mezza parola, neanche un accenno, per prendere le distanze da questa rappresentazione offensiva e sprezzante di quell'elettorato, a cui però hanno poi il coraggio e la faccia tosta di chiedere il voto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi