cerca

Legge di Murphy

26 Marzo 2010 alle 12:30

Nessuno deve fraintedere lo spirito che governa la Chiesa nel mentre cerca di sanare il male di cui anch'essa talvolta è affetta. Tale governo è chiamato in quella filera all'esercizio massimo delle sue capacità e deve soprattutto tenere in conto le ragioni della vittima. E' un facile esercizio quello contrario, ovvero di donare velenosamente nel giudizio immediato "l'infallibilità "sostituendo in luogo dell'organismo la persona per poi tornare a far gravare sull'organismo la "presunta colpa" C'è un fine diverso da riconoscere prima di giudicare persino nella solitudine della propria coscienza. La sincera apertura verso l'altro e la carità non sono per nulla inficiate dal possibile errore e dal danno anche estremo che la VITA nelle sue forme più ramificate possono manifestare. Un principio economico può in questo caso assurgere a ispirazione dominante per un bene complessivamente targato nel segno della positività. Anche sino al punto di comprenedere in sè la guerra complessa delle forme infinite dell'amore disguitate dalla ragione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi