cerca

Santoro is back (di già?) !

24 Marzo 2010 alle 08:00

Ma i sostenitori della dittatura berlusconiana non perdano il loro ottimismo Il partigiano del nuovo millennio, l'eroico e milionario difensore della libera ed equilibrata informazione, è riuscito, con un colpo di genio ed ardimento, a trovare un varco nelle maglie strettissime del regime dittatoriale e mediatico di Berlusconi. Andrà in onda a pochi giorni dalle elezioni !! E con lui ci saranno non solo Travaglio e affini ma anche Luttazzi e Benigni ! Però, nonostante il partigiano Michele sia riuscito a compiere questa diabolica manovra, penso che tutti i sostenitori della dittatura berlusconiana debbano mantenere il loro ottimismo. Come dimenticare quelle elezioni durante le quali, in piena campagna elettorale, in periodo di par condicio e con la sinistra al governo, in televisione si poterono ammirare Santoro, Luttazzi, Benigni, Travaglio, liberi come il vento di parlare, denunciare, raccontare le "cose come stanno", nel pieno rispetto delle regole di un equilibrato contradditorio ? In quell'occasione tra l'altro, Travaglio ci informò in diretta , invitato da Luttazzi, che Berlusconi era mafioso. E direi che da lì iniziò la sua battaglia da giornalista indomito e sprezzante del pericolo che lo rese milionario, pure lui. E come dimenticare come finirono quelle elezioni per la sinistra ? Eravamo già in recupero nei sondaggi.... Ora lasciamo che Santoro ricordi a tutti cosa intende la sinistra per informazione libera e onesta ( e forse, se abbiamo un pò di cxxx, canterà di nuovo pure "Bella ciao"!!!) ...e poi vinciamoci anche queste regionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi