cerca

Minority Report

24 Marzo 2010 alle 19:30

Io non ero riuscito ancora a farmi un'idea di tutto questo bailamme legato alle intercettazioni telefoniche, ogni intervento, in un senso o in un altro, mi pareva avere elemnti di ragionevolezza. Poi, improvvisamente, ho "visto la luce" e per rimanere in tema di citazioni cinematografiche mi è tornato in mente il film "Minority Report" tratto da un bel raccontro di Philip K. Dick. Che cosa c'entra la fantascienza? C'entra, c'entra. Nel film la tesi delle intercettazioni telefoniche è portata alle estreme conseguenze, le persone vengono arrestate ancora prima che commettano un reato grazie ad un meccanismo che ne definisce le intezioni future. Sarebbe come se io in un memento di sconforto mi sfogassi per telefono con un amico dicendogli che domani "accopperò" mia suocera e, poichè sono intercettato da uno zelante PM, io sia incarcerato im modo che mi sia impossibile commettere il misfatto. Questo tipo di giustizia non mi piace, persino il Buon Dio si è tirato indietro di fornte al libero arbitrio, siamo sicuri che l'Uomo possa fare di meglio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi