cerca

Qualsiasi cosa succede non è la fine del mondo

22 Marzo 2010 alle 14:00

Impeccabile l'articolo di Angelo Mellone. Ma poi che significa vincere o perdere in elezioni regionali ? Si vince o si perde nella singola regione se la coalizione attualmente al governo di quella regione viene confermata o meno dagli elettori di quella regione. Non è così? Il centrosinistra non potrà dire di aver vinto (in campo nazionale !? ) perché non ha perso in tutte le regioni che "pensava" di perdere ; né tanto meno il centrodestra dovrà dire di aver perso se non avrà vinto in tutte le regioni in cui "pensava" di vincere. Questo farebbe il paio con quanto è stato detto alle Europee passate : Berlusconi aveva perso ( pur avendo "numericamente" vinto!!) perché non aveva raggiunto la percentuale pronosticata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi