cerca

Sui preti diciamo la verità

18 Marzo 2010 alle 14:41

Chiunque, come il sottoscritto, abbia un minimo di conoscenza e frequentazione con un buon numero di preti, sa benissimo che se il sacerdote è un vero sacerdote, e vive la castità come un dono e una virtù, allora nessun pargolo deve temere; se invece il prete è, come dire?, sessualmente disinibito, soddisfa tranquillamente i propri desideri carnali, omo o etero che siano. Il matrimonio servirebbe solamente a coprire ciò che già avviene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi