cerca

Genere neutro

17 Marzo 2010 alle 13:30

La nuova declinazione della sessualità “neutra” (per legge) restituisce inopinatamente “attualità” ad antiche frequentazioni con le cd. “lingue morte”, alla cui grammatica si potrà ricorrere per la costruzione di tutta una serie di nuove conseguenti definizioni, specificazioni e attribuzioni di “genere”. Buona notizia per i presidi dei Licei Classici (o come diavolo si chiamano adesso). Cattiva notizia, invece, per l’ “Uomo”. Neutralizzato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi