cerca

Lumache e ghepardi

15 Marzo 2010 alle 15:30

Strappa un sorriso l’ idea di istituire nella data del 15 marzo di ogni anno la giornata mondiale della lentezza. Lo scopo è di contrastare i ritmi di vita sempre più frenetici e di riflettere sulle conseguenze di uno stile di vita sempre più indirizzato verso la velocità. A questa frenesia che tanto sarebbe piaciuta ai futuristi fa da contraltare la lentezza esasperante quotidiana di molti aspetti della vita quotidiana: la corrispondenza recapitata quando non ha più senso riceverla, i treni dei pendolari che viaggiano con ritardi da diligenze di film western, processi celebrati quando gli imputati sono passati a miglior vita, esami ospedalieri fissati dopo l' aggravarsi dei sintomi che li avevano motivati, infrastrutture realizzate quando ormai si rivelano inadeguate rispetto alle esigenze, nel frattempo mutate, che avevano determinato la loro progettazione. A quando la giornata della puntualità?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi