cerca

La pagliuzza e la trave /1

11 Marzo 2010 alle 16:08

Gentile Luca Giorgi di Milano, lasciando perdere il paragone Berlusconi /Travaglio (che trovo disgustoso) fa male a difendere il sig. Carlomagno (free lance di che cosa?). Difatti non è la prima volta che emerge la buona diseducazione del sig. Carlomagno. Tempo fa il buon Marco Pannella dovette togliergli il microfono a Radio Radicale per le strampalate che stava dicendo. Ma Carlomagno si era già distinto interrompendo prima Veltroni al Loft del Circo Massimo, e più recentemente Violante, che contestò sul tema dell’immunità parlamentare, e D’Alema a un convegno sul processo penale organizzato da Italianieuropei. Bene quindi ha fatto Berlusconi a interromperlo: forse qualche testa calda avrebbe fatto di peggio!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi