cerca

La tangentopoli prossima ventura

6 Marzo 2010 alle 17:00

Si sentono nell'aria i segni di una tangentopoli due. A volte tornano. A differenza della precedente questa volta sarà però caratterizzata, se chi la porterà avanti sarà abbastanza intelligente, cosa che non spero, da un rigoroso rispetto dei codici. Perchè? Perchè la classe poltica che ha sostituito quella annientata negli anni '90, brillando solo per pavidità, incapacità, ignoranza e incultura ha promulgato un mare di leggi che, in due parole, rendono impossibile realizzare qualsiasi opera o attività, pubblica o privata, nel rispetto alla lettera di quanto previsto da un ordinamento che sarebbe assai riduttivo definire ridicolo, se non fosse una tragedia per il Paese e oltraggioso nei confronti dei cittadini. Sarà utilizzando quegli articoli, commi e codicilli delle leggi (così ci tocca chiamarle) emanate da questi po' po' di legislatori che ci è toccato vedere all'opera in questi ultimi quindici anni, che la nuova frontiera dell'etica eletta a motore dell'azione giudiziaria inizierà la nuova stagione giacobina. Da un certo punto di vista si potrebbe sostenere che, avendo legiferato come ha legiferato, la classe politica in fondo quanto sta per accadere se lo è cercato. Infatti come non capire, ma è solo un esempio, che se è necessario affidare l'esecuzione di opere alla Protezione Civile per vederle realizzate questo significa, con buona pace di legislatori, procuratori della repubblica e giornalisti, che la legislazione sulle opere pubbliche è una schifezza totale? C'è però un problema, grandissimo. Si pensi, sempre e solo a titolo di esempio, a come la precedente tangentopoli abbia bloccato per molti anni la macchina dei lavori pubblici. E quali danni questo abbia comportato per un paese che, tutto sommato, dal punto di vista economico non è che navigasse perfettamente ma, bene o male, galleggiava. Cosa succederà invece adesso, a un paese che definire sull'orlo del baratro sarà brutale ma, a mio modo di vedere, realistico? Chissà se ne usciremo fuori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi