cerca

Lo sciopero della fame è una cosa seria/3

28 Febbraio 2010 alle 08:00

Lo sciopero della fame è una cosa personale, e se uno è adulto sa cosa fa. Quindi è responaabile delle proprie azioni, e se ha deciso di non mangiare, non venga a rompere i marroni con il ricatto non mangio-muoio-è-colpa-tua. Rispondo che se non mangi e muori la colpa è solo tua, e siccome è da decenni che sento questo ritornello e non vedo nessuno arrivare alle estreme conseguenze, li invito caldamente a rompere gli indugi e fare lo sciopero come si deve, ma basta con questa sceneggiata. Di fame finora è morta solo la Englaro, e non a seguito di uno sciopero, ma di un delitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi