cerca

Mou personaggio globale nell'orticello Italia

26 Febbraio 2010 alle 16:15

mou il filosofo di setubal sorprende perche' il suo non e' mai un discorrere anonimo e conformista(probabilmente caro ai calciofili illustri),ma al contrario imprevedibile e sincero.Anche quando parla di un rigore non dato,di un ammonizione ingiusta,sembra esprimere il suo (non celato) disgusto verso le cose italiane in generale,il loro sedimentato costume,la loro iniqua tradizione.E' straniero al sistema-italia nello spirito,non solo nel passaporto,per questo e' cosi' avversato da allenatori invidiosi e da commentatori imbolsiti,che non ne ' comprendono la natura di cittadino del mondo(che parla fluentemente 4-5 lingue),e non solo dell'orticello italiano...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi