cerca

Google/16

26 Febbraio 2010 alle 10:00

Anche le nostre malandate autostrade hanno regole: assenza di buche o crateri pericolosi, guard-rail collocati per benino, segnalazioni adeguate, gallerie illuminate a seconda della lunghezza. Poi c'è l'uomo. Che in taluni casi, sovente, si dimostra una bbestia cattiva. Sono con Bellasio per il freno. Il problema è la extraterritorialità di Google, ne consegue che ci sarebbe bisogno di una disciplina non solo italiana. E lì, a quel punto, mi scappa da ridere e mi eclisso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi