cerca

L’uomo che sfidò i manettari/3

23 Febbraio 2010 alle 12:30

Bello l'articolo di Crippa sul gesto di Mourinho,io mi ero già pronunciato qui su HPC lunedì, e dovrei ripetermi, ma l'articolo aggiunge qualcosa in più (questo fanno i begli articoli) : che cioè la vicenda Mou è merafora e segno, di un 'altra vicenda di un 'altra realtà.Un pò come nel medioevo quando si leggeva il libro del mondo come significazione di un senso più alto e trascendente. Ebbene qui siamo alla denuncia -subito repressa nel "sangue"- del conformismo ipocrita dilagante, della manipolazione omologante della casta e dei suoi linguaggi: terminologici, mediatici,affaristici. Amen, è l'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi