cerca

Come si fanno le indagini in Italia

22 Febbraio 2010 alle 17:00

Tra tutte le questioni in tema di giustizia la più importante, come ben sa chi ne ha fatto esperienza, è: come si fanno le indagini in Italia? La risposta è semplice, alla faccia dell'art 358 del codice di procedura penale secondo cui il PM dovrebbe svolgere "altresì" accertamenti su fatti e circostanze favorevoli all'indagato. Ora io sfido chiunque a trovare in Italia un solo caso in cui questo sia avvenuto. Per essere chiari: al pure imprudente Bertolaso per il quale non ho alcuna simpatia, il PM non poteva chiedere semplicemente come stanno le cose anzichè incastonarlo in un teorema accusatorio dato in pasto al circo mediatico? L'accertamento della verità in Italia è cioè rinviato alla successiva fase di giudizio mentre il Pm si limita a cercare indizi per delle ipotesi di accusa a senso unico se non talvolta deliranti. Ma tutto questo è assurdo! Se in un condominio gira la voce che qualcuno sporca deliberatamente le scale un amministratore di condominio che dovrebbe fare? 1) cercare in segreto le prove e gli indizi in capo al sospettato stanti le voci che girano e poi denunciarlo oppure 2) chiedere ai condomini se ne sanno qualcosa, sospettato compreso?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi