cerca

IN EXITU/12

18 Febbraio 2010 alle 10:38

Sì, senza se e senza ma. Hanno fatto bene ad arrestare con l'accusa di omicidio il giornalista della BBC. Ci mancherebbe pure se ora dovesse passare il messaggio di poter soffocare una persona ammalata per "amore". Amare, significa assistere fino alla fine l'amato, condividerne anche le più atroci delle sofferenze, con l'aiuto di tutti i famigliari e il proprio medico curante. Sono fermamente contraria all'eutanasia, mentre sono favorevole alle cure palliative che alleviano il dolore e all'aiuto alle famiglie che devono assistere ammalati in stato terminale o costretti all'immobilità a causa di gravissimi handicap.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi