cerca

Fini la smetta di bacchettare il Cavaliere

10 Febbraio 2010 alle 18:39

Il Presidente del Consiglio scrive una lettera alle suore che hanno accudito amorevolmente Eluana Englaro per tanti anni esprimendo "rammarico e dolore per non averla potuta salvare da quella morte" e Gianfranco Fini, come spesso fa,si stizzisce e bacchetta il premier:"avrei preferito che tutti tacessero evitando strumentalizzazioni". Mi chiedo perche' non tace lui. O fa parte dei suoi compiti istituzionali riprendere continuamente il Presidente del Consiglio? Un presidente della Camera che, con linguaggio coatto, suggerisce ai bambini extra comunitari di dare dello stronzo a chi li offende non deve insegnare niente a nessuno, tanto meno al Capo del Governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi