cerca

Il passo più lungo della gamba

9 Febbraio 2010 alle 07:00

Appena accortasi dell'Italia in difficoltà la Spagna aveva messo la freccia irridendoci, ma si è schiantata contro un cipresso. Non gliene và bene una agli iberici, dopo i tendini di Nadal e la pubalgia finta di Kakà acquistato dal Real che al mondiale correrà come un ghepardo. Prima o poi si accorgeranno che è Zap che porta sfiga, la sua incompetenza che i quotidiani di area nascondono in trafiletti a pagina 11. "I sette anni di abbondanza che vi furono nel paese di Spagna finirono, e cominciarono a venire i sette anni di carestia". Per evitare la carestia con una disoccupazione così elevata l'unica è cacciarlo. A pedate nel sedere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi