cerca

Morgan a San Remo

4 Febbraio 2010 alle 21:30

Ci deve andare. Ma ci siamo dimenticati di Vasco? Arrivò sul palcoscenico dell'Ariston barcollando (dissero allora che fu a causa di una miscela di droghe e alcol) e cantò "Vita spericolata" che divenne un inno di tante generazioni. Auguro a Morgan di guarire dalla sua depressione e di riuscire a vivere la sua vita senza gli stupefacenti. Ciò che è insopportabile in questa faccenda è il comportamento della RAI. I moralisti e i moralizzatori della società sono di nuovo scesi in campo e sono ridicoli e patetici. Con quello che si sente e si vede in giro, vogliono prenderselo proprio con il povero Morgan? Ma lo lasciassero in pace e lo lasciassero cantare!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi