cerca

Vita e morte

1 Febbraio 2010 alle 15:30

Corsi e ricorsi storici, imprevedibili coincidenze, significati nascosti che ognuno di noi potrà trovare. L’altro giorno la notizia della pubblicità più costosa: al superbowl la pubblicità contro l’aborto. La madre di uno dei campioni in campo orgogliosa per non averlo abortito come le consigliavano i medici. Oggi la notizia dell’aborto di Nilde Iotti e Palmiro Togliatti (dell’aborto, se non ci viene nascosto, siamo sempre colpevoli anche noi padri), aborto in nome dell’ipocrisia del partito comunista. Chi erano, cosa dicevano, cosa rappresentavano, ecco mettiamo tutto insieme e riflettiamoci su: poi facciamo la nostra scelta di campo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi