cerca

A proposito del velo integrale

29 Gennaio 2010 alle 10:13

Mi sembra che tutte queste disquisizioni sulla legittimità del divieto del velo integrale - da alcuni, in assoluta malafede, definito simbolo di libertà religiosa, da altri, che forse non hanno il coraggio di assumere una posizione netta, definito potenzialmente pericoloso in quanto cela l'identità di chi lo indossa - non considerino l'unico, vero significato di tale indumento. Ossia quello di negazione dell'identità femminile, arriverei a dire negazione della stessa umanità della donna. Chi impone il burqa (sempre un uomo, togliamoci dalla testa che una donna scelga liberamente di indossarlo) desidera, neppure tanto velatamente, che le donne letteralmente spariscano dalla sfera pubblica. Le donne (ridotte a fantasmi) che girano per le strade coperte dal burqa sono schiave. Accetteremmo un costume tribale che imponesse catene e guinzaglio ad un essere umano? non credo proprio. Ecco, il velo integrale è la stessa cosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi