cerca

Puglia, ovvero il trionfo della dietilamide dell'acido lisergico

26 Gennaio 2010 alle 14:00

Dopo le primarie di sinistra, assurde per chiunque abbia passato solo 5 minuti della sua vita in Puglia (scendendo dalla passerella del proprio yacht), la candidatura di Palese, martire predestinato e la Poli Bortone inviata dall'UDC per togliere anche solo la speranza di poter vincere ai seguaci di Fitto, mi sembra che si possa parlare senza timore di laboratorio Puglia e che senza ombra di dubbio in questo laboratorio si producano sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi