cerca

Una semplice domanda

20 Gennaio 2010 alle 10:52

Scusate la mia ingenuità nel porre questa domanda, ma francamente non comprendo questa ondata di odio nei confronti della Bonino. Al di là delle opinioni che si possono avere su certi temi, io non ricordo una sola volta in cui non si sia espressa a favore della più ampia tolleranza e libertà riguardo alle scelte individuali su ogni tema, dall'aborto, alla fecondazione assistita, alla ricerca sulle staminali,al consumo di cannabis etc. Al limite potrebbe essere accusata di essere troppo libertaria. per quale motivo si meriterebbe l'appellativo di "intollerante"?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi