cerca

Elogio ragionato della ricchezza e dello spreco di C. Stagnaro

11 Gennaio 2010 alle 14:38

Parole sante, di una logica semplice e facilmente comprensibile, ma ottusamente contrastata da tutta la sinistra che nei periodi di crisi aumenta le tasse ed invita al risparmio. Le tasse bisognerebbe diminuirle per dare più potere d'acquisto ai cittadini. Chi ha la possibiltà di "sprecare" deve continuare a farlo per sostenere i consumi. Chi ha dei risparmi deve utilizzarli per mantenere lo stesso tenore di vita (e dei consumi)anti crisi, il risparmio è fatto per affrontare i tempi difficili: chi invita a risparmiare e non "sprecare" o è un ignorante, o è in malafede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi