cerca

Xenofobia

8 Gennaio 2010 alle 08:00

Nel nostro paese sempre con più insistenza si parla di integralismo, di multiculturalismo, ecc…. Eppure da noi certe anime belle parlano di paese incivile, perché a loro dire discriminiamo il migrante e lo straniero, ciò nonostante, ottengono da noi: le costruzioni di moschee, case popolari, posti negli asili, nelle scuole, cure mediche, operazioni, e quant’altro dovesse essere necessario, semplicemente perché sono sul nostro territorio, e tutto rigorosamente a spese della comunità . I soliti Ipocriti, disquisiscono sul referendum Svizzero contro i minareti, ma della discriminazione anticristiana in giro per il mondo non interessa a nessuno, ancora ieri l’ennesima strage di cristiani, in Egitto, camuffata da stupro di una ragazza mussulmana, “ ma non sono loro che lapidano le donne che vengono stuprate, e lasciano liberi gli stupratori” mi domando, perché allora uccidere questi uomini? Non certo perché la legge Egiziana, favorisce i cristiani, non certo per vendetta, dato che per i mussulmani la colpevole è sempre la donna . Quegli uomini sono stati uccisi solo perché cristiani, per xenofobia del cristiano. Oggi vedendo un programma pomeridiano, sono rimasto allibito quando uno degli invitati, la discussione verteva “ Croce si, Croce no “, domandava all’incazzatissimo Sgarbi, “ Ma allora tu stai dicendo che c’è una discriminazione contro i cristiani ” con tono ironico nella voce. E’ venuta subito alla mente l’ignobile gesto della Sapienza, verso il Papa, delle elucubrazioni di un certo Oddifreddi ! ecc… , in questo paese lo sputar nel piatto non fa difetto, ma è diventato un vanto, io sono un cattivo cristiano, e lo confesso senza tema di essere smentito, ne posso dare ampia prova, ma tutto questo berciare sul cristianesimo e sui cristiani, mi sta disgustando e anche offendendo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi