cerca

Una civiltà in saldo

8 Gennaio 2010 alle 20:00

Ho deciso di uniformarmi alla maggioranza italica. Acquisto esclusivamente in saldo. Mi riempio la casa di un'infinità di prodotti saldati, utili, inutili, belli, insignificanti. Ma così mi sento felice, moderatamente felice, perchè ho fregato il commerciante. Poi lo racconto agli amici. Perchè la frase non è "ti piace la mia camicia nuova?", no, è "ho comprato ieri questa camicia con lo sconto del 50%". Così ci faccio una bella figura. Poi per ovvie ragioni di spazio, dopo aver riempito l'appartamento, il box e la cantina mi tocca comprare un mobile nuovo perchè dentro al vecchio non mi ci sta più dentro niente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi