cerca

Sprechi e ricette

6 Gennaio 2010 alle 19:30

No,no e poi no. Non è vero che lo spreco fa bene all'economia. Primo perchè è una distorta lettura keynesiana antidepressiva (fare debito pubblico per rilanciare consumi e lavoro) ,distorta perchè Keynes non era Dio, secondo perchè è valida solo in particolarissime condizioni e terzo perchè sarebbe necessaria una condizione senza scambi asimmetrici e sbilanciati con l'esterno(tipo bolletta petrolifera..).Inoltre non bisogna mai dimenticare l'equazione S=I cioè Risparmio (S) è uguale a Investimenti,e cioè più risparmio vuol dire più investimenti, e Dio sa se tutte (ripeto tutte) le economie hanno bisogno di investimenti. Noi in Italia ci stiamo sempre piangendo addosso che non ci sono soldi per rilanciare gli investimenti produttivi. Ah benedetti quegli anni in cui nelle scuole si faceva la giornata del risparmio. Sono stati quegli anni che hanno dato l'oscar alla lira e che hanno permesso agli italiani di sostenere meglio di altri questa crisi di oggi. Certo ci vogliono risparmi in forma finanziaria (in banca, alla posta, in borsa, fate voi). Ma in mancanza di meglio va bene pure trasformare gli sprechi in consumi virtuosi : che ne dite di spendere qualche soldo per la sistemazione del dissesto idrogeologico, della messa in sicurezza delle scuole.. ecc? E tutto questo continuando a far girare l'economia,anzi a farla girare meglio (con buona pace della signora beckham o come si chiama).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi