cerca

Elogio dello spreco come fattore di scienza e giustizia

5 Gennaio 2010 alle 19:59

Guardo le ville di questi nobili lombardi di fine secolo XVIII. Uno splendore senza eguali, uno schiaffo alla miseria estrema dei milioni di contadini che vivevano di latte e polenta. Stucchi meravigliosi, affreschi, giardini impareggiabili, animali esotici, arredi splendidi, enormi quantità di terra fertile lasciata a bosco per la caccia. Queste cose nascevano dal fatto che ogni giorno si toglieva almeno una tazza di latte e un mastello di polenta ad ogni famiglia contadina, le si vendevano e si traevano le ricchezze per una vita all'insegna dello spreco e del lusso più sfacciato. Se ci fosse stata un po' di giustizia la terra, come voleva Zapata e il PCI anni '50, sarebbe stata data tutta ai contadini che avrebbero utilizzato così tutte le risorse che essa dava per sé. E cosa sarebbe successo? Che ogni famiglia avrebbe avuto calorie sufficienti per un figlio o due in più e in breve si sarebbe tornati alla condizione di partenza, cioè cibo appena sufficiente per tutti e una vita infame e meschina per tutti. Invece quella scodella di latte e quella polenta strappata a quei poveri deschi permettevano di formare artigiani abilissimi, muratori, carpentieri, vetrai, stuccatori, disegnatori e poi artisti, architetti, musicisti, letterati, giardinieri che producevano opere di enorme valore tecnico e artistico. Che davano struttura e forma complessa alla società, che generavano saperi sempre più elaborati, tecniche sempre più potenti per fare con poco più ricchezza e dominare la natura, per investigare cosa si nascondesse nel profondo degli oceani e nel cuore dei monti. Per capire di più in quale crogiolo fosse collocato il mondo e quali e quanti pensieri la mente poteva elaborare. Dobbiamo dire grazie a questi nobili inutili e sfacciati che sprecarono così tanto per dare lustro vanesio al proprio nome. Dobbiamo dire grazie alla mano invisibile di Dio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi