cerca

Intervista a Craxi del '97

4 Gennaio 2010 alle 15:02

Ho visto l’ultima puntata di “In mezz'ora” di Lucia Annunziata, con un’intervista inedita a Bettino Craxi registrata in Tunisia nel ‘97, dopo essere stato accusato in Italia di finanziamento illecito, corruzione e tangenti. Alcuni passi mi hanno colpito, in particolare quando Craxi afferma che quelle accuse erano “ingiuste e che un Paese civile, libero, democratico e cristiano non dovrebbe consentire nei confronti di chi ha dato la sua vita al Paese”. Parlando poi dei dirigenti del PCI, sostiene che “vedo dei comunisti che parlano come se il comunismo non ci fosse mai stato, come se non vi avessero partecipato. Io, verso questi compagni ho un senso di disprezzo”. Beh, a questo punto mi sarei aspettato qualche piccola reazione da parte di qualche ex Socialista o di chi, in quel periodo, era ai vertici del PCI. E invece nessuno ha commentato: forse a qualcuno è comparsa la cosiddetta coda di paglia?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi