cerca

I have a dream

1 Gennaio 2010 alle 19:00

Io avevo un sogno era quello di vedere la mia vita lavorativa giudicata per quello che valeva ma da molto tempo mi son dovuto ricredere. Purtroppo fin quando rimarranno questi figli di Lenin nella nostra società noi vedremo i nostri diritti tutelati ma con quelli sfameremo pure i nostri figli e vedremo la nostra vita appiattirsi sempre più sulla mediocrità. Darvin sosteneva che la sola specie che sopravviverà non sarà la più forte o la piu intelligente ma quella che saprà adattarsi maggiormente hai cambiamenti. La legge della natura è questa anche se troppo cinica. Dobbiamo imparare ha progettare la nostra esistenza sulle nostre capacità senza appellarci al primo difensore dei diritti che passa per strada. La solidarietà è cosa importante ma non bisogna confonderla con la bontà. Questo è un paese che va governato anche e soprattutto con prese di posizione decise. La nave sta affondando ho ci mettiamo tutti insieme a salvarla o affonderemo. Io ho un sogno vivere in un paese produttivo e meritocratico largo qiundi agli innovatori (Gelmini e Marchionne).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi