cerca

Musica sacra per fare memoria non per dimenticare

31 Dicembre 2009 alle 08:54

Mi è capitato di assistere alle cd messe per i bambini. Canti tipo zecchino d'oro, osanna eh con battimani e girotondi. Sembrava di assistere ad uno spettacolo teatrale, come se si cercasse in tutti i modi di rendere la messa più "leggera". Ma in questo modo si rischia di avere l'effetto contrario: i ragazzini non vedono l'ora di diventare grandi per non dover più andare a messa. Non è necessario che i bambini capiscano tutto subito. Se loro vedessero il prete o gli altri fedeli più grandi che vivono l'eucaristia con fede, mentre sono in ginocchio durante la consacrazione, mentre cantano il Gloria o l'Agnus Dei in latino, sicuramente non capirebbero molto, ma affascinati dal mistero che avvolge i grandi, non vedrebbero l'ora di diventare grandi per vivere anche loro l'esperienza dei fedeli adulti. Mi astengo da commenti rispetto alla proposta di un sacerdote che voleva dare le caramelle ai bambini piccoli, mentre i genitori facevano la comunione, così per non farli sentire esclusi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi