cerca

Ryanair va via con lo sviluppo

29 Dicembre 2009 alle 15:05

Ringrazio la scarsa attenzione mediatica che, per quel poco che fa, da ragione ad un ENAC che impone ad una compagnia internazionale come Ryanair le sue regole in materia di sicurezza per favorire chiaramente altri vettori. In questa maniera si affossa il traffico nazionale tra regioni italiani, in quello che era già un equivalente aereo della macchina per tutti degli anni 50 e 60. Sviluppo, relazioni sociali ed economiche e non solo turistiche vengono distrutte per ottusità e orgoglio Enac. E nessuno dice nulla. Se si spera che ryanair ci veda come essenziali e abbassi la cresta, beh forse sarebbe il caso di smettere di sentirci italocentrici. Andrà altrove aiutando altre economie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi