cerca

A caval donato/2

29 Dicembre 2009 alle 16:18

E' vero, sprechiamo troppo ma basta mettersi d'accordo quantomeno nell'ambito della famiglia: ai miei figli e nipoti ho regalato una piccola ma proprio piccola somma di danaro e non si sono offesi anzi hanno apprezzato molto il gesto. Agli gli altri parenti ho regalato una bottiglia di vino di media qualità. Preferiamo aiutare concretamente chi è in difficoltà e per pudore nasconde la propria indigenza. E' venuta a farci visita una immigrata cingalese che conosciamo da oltre venti anni e che ancora ricorda con affetto quanto la mia famiglia ha fatto per lei. Con grande tatto le abbiamo dimostrato in modo tangibile tutto il nostro affetto. E' meglio aiutare chi ne ha bisogno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi