cerca

L'odio

14 Dicembre 2009 alle 18:51

"Io odio Berlusconi" ha dichiarato Massimo Tartaglia. Ed è l'odio il vero protagonista di questa triste pagina della storia italiana. Un odio profondo verso un uomo che ha creato, conosciuto e goduto il successo, un uomo che ha saputo impegnarsi e vincere, un uomo che ha "rivoluzionato" le maniere impostate e politicamente corrette dei nostri politici di mestiere, di un uomo che più è stato ed è attaccato, più ha saputo difendersi. E l'odio, si sa, arma sempre la mano dell'uomo, l'odio si cova lentamente dentro e poi si lascia esplodere: "la verità" ha scritto Alda Merini "è sempre quella, la cattiveria degli uomini che ti abbassa e ti costruisce un santuario di odio dietro la porta socchiusa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi