cerca

Cittadinanza e acqua/2

10 Dicembre 2009 alle 18:36

Sig. De Mattia, condivido in pieno. Ora aspetto l'intervento su HPC di chi, iniettando morfina alla propria coscienza, ci spiegherà che Gesù non intendeva parlare dei nostri fratelli più sfortunati, ma del bambino povero e indifeso che ognuno di noi si porta dentro. Più o meno come Pascoli ma - ecco la vera grandezza del Nazareno! - ben 1900 anni prima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi