cerca

Cattivi lo diventiamo

8 Dicembre 2009 alle 11:08

Il male di Kant descritto splendidamente sabato scorso da Schoepflin esiste, ma non è pensabile insito nei feti. La creatura non nasce maligna e il peccato originale è solo una probabilità scarsissima. L’importanza dell’utilità della redenzione del Cristo non viene scalfita perchè è diretta a redimere, non tutti gli esseri umani indistintamente, dal peccato “durante l’arco della vita”, e non “in origine”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi